Catalogazione

Aert Mytens, Presentazione al tempio


La Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici dell'Abruzzo si occupa di catalogazione dei beni culturali, attività considerata basilare per l'espletamento dei compiti istituzionali di tutela e valorizzazione. Le direttive inerenti alle procedure ed alle modalità di catalogazione sono impartite dall'Istituto Centrale del Catalogo e della Documentazione, cui affluiscono i dati provenienti dall'intero territorio nazionale.
L'attività dell'Archivio catalogo della Soprintendenza dell'Aquila, oltre agli adempimenti di supporto alle attività istituzionali, sviluppa iniziative e progetti di ricerca e di formazione indirizzati a stagisti e tirocinanti.  Dal 2004 sono state per questo attivate convenzioni con diversi atenei italiani, da Salerno a Mantova, principalmente con Facoltà di Lettere, di Scienze della Comunicazione e dell'Economia e con Scuole di specializzazione del settore beni culturali.
Allo scopo di garantire la sicurezza dei beni e la tutela della riservatezza, la banca dati del Catalogo, che si compone di 42.000 schede OA, può essere consultata da parte di studiosi e studenti solo previa autorizzazione. La sala studio, attualmente chiusa a seguito dei recenti eventi sismici, sarà riaperta appena possibile.  

Responsabile: Dott. Mauro Congeduti
tel. 0862 4874293
mauro.congeduti@beniculturali.it