Le terrate aperte

Villavallelonga (AQ)

14 - 15 agosto, 2017 - Tradizione

Villavallelonga è un paese di circa mille abitanti della provincia di L’Aquila incluso nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; ubicato a circa mille metri di altitudine è immerso in uno splendido paesaggio di secolari faggete ed è un centro molto frequentato per la possibilità di escursioni sia estive che invernali. Il paese ha conservato gelosamente usi e costumi del passato probabilmente anche a causa di un isolamento imposto dalle condizioni geografiche naturali. Ogni anno, nel mese di agosto, nelle piazzette e nei vicoli dell’antico borgo tornano a vivere antiche tradizioni, dentro e fuori le “terrate” (cantine a piano terra) vengono riproposti cibi della civiltà contadina e pastorale legata alla transumanza,  preparati con gli ingredienti e le modalità dei secoli passati. Sarà possibile gustare le “sagne maritate”, i “frascareglj”, le “pizze fritte”, i “quagliategli chi fasciurl” e l’”acqua cotta”. L’acquacotta era un piatto tipico di Villavallelonga dei pastori transumanti verso i pascoli pugliesi, veniva preparato con le rimanenze della dispensa messe a bollire in un grande paiolo, insieme a pancetta, salsicce, e olio di oliva. Il tutto veniva servito con pane raffermo, un uovo crudo e formaggio pecorino. Gruppi di cantori e musicanti allietano la manifestazione.        

Altri appuntamenti

Festa di Santa Maria Goretti e processione di motocliclisti

San Benedetto dei Marsi (AQ) | 26 - 27 agosto, 2017

Santa Maria Goretti nacque a Corinaldo, un paese delle Marche in provincia di Ancona, il 16 ottobre 1890; la famiglia, composta dai due coniugi e sei figli, lasci&ograv...