Lunedì in Albis, festa della pacificazione

Magliano dei Marsi - Frazione Rosciolo (AQ)

17 aprile, 2017 - Festa

In molti paesi riti e tradizioni della settimana santa si prolungano fino alla settimana successiva detta in albis con manifestazioni tra il sacro ed il profano. Le usanze risalgono ai primordi della chiesa cattolica quando il battesimo veniva amministrato la notte di Pasqua e i battezzati indossavano una tunica bianca che portavano fino alla domenica successiva quando le vesti bianche venivano deposte. Ogni anno, compatibilmente con le condizioni atmosferiche, si ripete a Rosciolo un’usanza singolare le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Al mattino le campane chiamano a raccolta i fedeli; tutte le statue dei santi esposte in chiesa vengono portate sulla scalinata esterna dove sono sistemate anche grosse ceste delle tradizionali ciambelle; il sacerdote benedice i presenti e le ciambelle che vengono distribuite. Tra canti e preghiere prende avvio una  processione diretta alla chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta dove si giunge dopo un percorso di circa tre chilometri. Le statue vengono collocate dentro la chiesa e nel porticato, a mezzogiorno si celebra la Santa Messa e si consuma all’aperto il pranzo che ognuno ha portato con sé. Nel pomeriggio il suono della campanella chiama a raccolta i fedeli, si riprendono le statue, si riorganizza la processione e si fa ritorno al paese, durante il tragitto il sacerdote benedice la campagna circostante. La tradizione affonda le radici nel periodo in cui gli abitanti di Magliano e di Rosciolo vivevano sparsi in numerosi villaggi, posti sulle colline circostanti, in rapporti turbolenti tra loro. Si decise allora che il lunedì dopo Pasqua di ogni anno gli abitanti dei villaggi scendessero alla chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta portando le statue dei loro santi protettori, per vivere un momento di aggregazione al fine di sedare vecchi odi e rancori.        

Altri appuntamenti

Incantesimo d’autunno

Castellafiume (AQ) | 1 ottobre, 2017

Castellafiume è un comune marsicano della Valle Roveto di circa mille abitanti situato sul versante nord della Val di Nerfa lungo il corso del fiume Liri. Il suo...

Sapori d'autunno

Canistro (AQ) | 15 ottobre, 2017

Canistro è un comune della provincia di L’Aquila ubicato nella parte più settentrionale della Valle Roveto. Il paese è composto dai due abita...

Lungo le antiche rue

Civitella Roveto (AQ) | 20, 21, 22 ottobre, 2017

Civitella Roveto è situata a fondovalle sulle due sponde del fiume Liri, ai piedi dei monti Simbruini, le sue origini sono antichissime come conferma la recente ...

“Festa del XX Ottobre"

Magliano dei Marsi (AQ) | 22 ottobre, 2017

Magliano dei Marsi è un comune della provincia di L’Aquila di circa 3700 abitanti ai piedi del monte Velino. Per la sua posizione geografica l’Abruzz...